MARTA - Meet the most Advanced and Revolutionary Technologies Available

MARTA è un'iniziativa di comunicazione promossa da Axpo Italia e sviluppata dal Centro Studi Safe con gli studenti del Master in "Gestione delle Risorse Energetiche" insieme a MAIN (Management Innovation), società di consulenza scientifica. Il nome del sito MARTA 2027, oltre a richiamare l'acronimo del progetto di ricerca, si proietta nel futuro dell'anno 2027 in cui è ambientato il racconto di Michele Governatori.

La pluriennale collaborazione tra SAFE e Axpo nel campo della formazione e della divulgazione scientifica ha trovato nel progetto MARTA un’ulteriore occasione di realizzarsi sfruttando la sinergia con i giovani partecipanti alla XV edizione del Master SAFE in “Gestione delle Risorse Energetiche”. Il programma formativo del Master prevede infatti che i partecipanti realizzino, suddivisi in gruppi di lavoro, dei project work dedicati ai temi energetici di maggiore interesse individuati in collaborazione con le aziende del network SAFE. Il project work è uno strumento utilizzato nei percorsi formativi per consentire agli allievi di prendere dimestichezza con le problematiche proprie del contesto lavorativo (organizzative, decisionali, relazionali, operative e di analisi). Il metodo si basa sul concetto di learning by doing e prevede un apprendimento pratico che permette di cimentarsi sugli argomenti affrontati, nell'ambito di un piano di azione concreto, favorendo la loro contestualizzazione negli ambienti nei quali successivamente i giovani si troveranno ad agire.

 

Con questo spirito Axpo ha affidato ad un gruppo di giovani con formazione multidisciplinare e accomunati dalla passione per il settore energetico e dalla curiosità verso “il nuovo”, la realizzazione di una ricognizione delle principali tecnologie energetiche d’avanguardia, al momento in fase di ricerca o di sviluppo. Ne è scaturita una vasta e interessante panoramica, caratterizzata da esperienze diverse di ricerca e di applicazione per la generazione, l’accumulo e la distribuzione di energia.

 

L’analisi del gruppo di lavoro, coordinata da un tutor SAFE e da un tutor aziendale, ha portato ad esempio ad approfondire lo status di avanzamento, nell’ambito dei sistemi di generazione, dei processi di fissione nucleare di IV generazione e dei famigerati processi di fusione; delle realizzazioni nel campo della gassificazione o della pirolisi. Ad ancor più elevato tasso innovativo sono le applicazioni nel comparto di generazione rinnovabile: dalle più avanzate soluzioni per catturare l’energia del mare a quelle per migliorare l’efficienza delle tecnologie fotovoltaiche, fino alle innovazioni in ambito geotermico dove si è addirittura riusciti a sfruttare il vapore proveniente direttamente da una sacca di magma. Di grande attualità anche gli sviluppi in area accumuli: si va da supercapacitori a nano tubi di carbonio a batterie costituite da molecole organiche, vera fantascienza per i non addetti ai lavori! Non poteva infine mancare un focus sull’implementazione di sistemi smart per l’integrazione e la gestione di reti di distribuzione in grado di supportare la generazione distribuita.

 

Il tema dell’innovazione tecnologica ha dunque offerto l’opportunità di creare un'altra importante sinergia tra l’attività di formazione del Master e i progetti concreti di un’azienda come Axpo che da anni sostiene le attività di SAFE.

 

Un’occasione che ha arricchito i giovani partecipanti al Master permettendo loro di verificare le proprie capacità e conoscere i propri limiti in un confronto costante con le esigenze delle aziende. Un percorso in grado di fornire vantaggi al destinatario dell'azione formativa, ma anche di creare valore aggiunto per l’azienda che ha beneficiato, nello sviluppo di un proprio importante progetto, del “fresco” contributo di giovani ed “energetici” studenti.

 

La ricerca effettuata dagli studenti del Master Safe andrà a confluire nel convegno di presentazione del progetto MARTA che si terrà il 22 ottobre 2014 a Milano.

 

Leggi l'articolo su "Nuova Energia"

 

Nelle pagine di questo sito dedicate a "Generazione non convenzionale", "Sistemi di accumulo" e "Smart Grid" sono riportate le schede tecniche realizzate dal gruppo di lavoro del Master SAFE, composto da:

 

Giuseppe Corvino, Laurea in Economia

Antonello Manna, Laurea in Ingegneria Energetica

Massimiliano Preti, Laurea in Ingegneria Energetica

Valentina Rollandin, Laurea in Ingegneria Chimica

Daniele Rotondi, Laurea in Economia

 

Nella foto il Gruppo di Lavoro del Master SAFE con Emilio Sassone Corsi

(da sinistra a destra): Daniele Rotondi, Antonello Manna, Emilio Sassone Corsi, Giuseppe Corvino, Valentina Rollandin, Massimiliano Preti

 

Click me
MARTA - Meet the most Advanced and Revolutionary Technologies Available

Sistemi di Accumulo

Promotori e Sponsor